EQUILIBRIO E DESIDERIO

Annamaria Buroni

Equilibrio e desiderio è il mix scelto da Annmaria Buroni per descrivere la sua arte.

EQUILIBRIO E DESIDERIO: ANNAMARIA

Annamaria è un artista.

Annamaria

Di quelle che ama creare, sperimentare, usare l’arte per raccontare.

E’ nata a Pisa, ha vissuto a Milano ed ora è stabilmente a Firenze.

Ama da sempre danza e recitazione e si è dedicata per anni al teatro danza, come ballerina e coreografa.

Ha fatto esperienze in televisione, al cinema e posato come modella per servizi fotografici su tematiche rivolte al mondo femminile.

Ama la poesia e ha scritto un racconto che ha vinto un premio a carattere internazionale.

Un vulcano artistico.

LE SFERE D’ARREDO

Ho già detto che è un artista e come tale, crea.

Crea sfere che a un primo sguardo ricordano e rimandano alle sfere che usiamo a decorare in nostri alberi di Natale.

Ma lei va oltre.

Attratta dalla forma sferica, crea sfere che sono veri e propri complementi di arredo.

Partendo da diversi tipi di materiali, tessuti, perle, nappe di seta, crea oggetti di forma sferica che danno un tocco di classe a qualsiasi ambiente.

Queste amore per il creare le da la possibilità di recuperare oggetti che altrimenti non sarebbero più utilizzati: un orecchino rimasto solo, tessuti di un abito non più utilizzato. Partendo da frammenti lei crea una sfera che diventa un pezzo unico.

Unico, come l’abilità di un artigiano che con le sue mani dona vita agli oggetti.

DANZA CINEMA FOTOGRAFIA

Danza , cinema e fotografia sono tre forme di arte che hanno coinvolto Annamaria permettendole di esprimersi al meglio.

Diverse sono infatti le produzioni che l’hanno vista cimentarsi nel raccontare e raccontarsi attraverso movimenti, musica, espressioni.

Tra gli altri cito THE DEEP un cortometraggio pluripremiato in vari Festival Internazionali, diretto da Haider Rashid, giovane e talentuoso regista di grande impegno sociale, che la vede interpretare il drammatico ruolo di una madre irachena.

Annamaria ha lavorato anche come modella per servizi fotografici particolari.

Servizi in cui ci racconta una storia, una vita, emozioni.

Ogni servizio fotografico è infatti una sorta di racconto come in “Il giardino di Anna” un lavoro dedicato a chi, come lei, ha vissuto una malattia oncologica.

Annamaria si è cimentata anche nella scrittura con il libro “L’abito per Berlino” vincendo il Premio della Giuria per il concorso internazionale Edizione 2020 città di Pontremoli.

Il libro è stato inoltre selezionato per Buk Festival di Modena, book festival Libro di Pisa, e per il salone internazionale del libro di Torino.

Annamaria è davvero una persona che comunica usando l’arte.

Sul suo sito potete scoprire tanto di lei e delle bellissime cose che fa.

La trovate anche su Facebook nella pagina Equilibrio e Desiderio.