L’Originale Aceto Balsamico di Modena

Aceto Balsamico
Aceto Balsamico

Oggi vi parlo di Aceto Balsamico di Modena.

Essendo nata a Modena, ci tengo a dare spazio a un prodotto d’eccellenza della mia città e che rientra a pieno diritto nel Made in Italy.

Prima di tutto l’Aceto Balsamico può essere prodotto solo nella provincia di Modena e la sua produzione richiede tempo e dedizione.

Infatti richiede molti anni di invecchiamento.

Il prodotto che si ottiene è qualcosa di speciale che si può abbinare a diversi piatti e in grado di esaltarne i sapori.

L’Aceto Balsamico si può trovare in 3 diversi tipi di prodotti:

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena – DOP

Aceto Balsamico di Modena – IGP

Condimenti Balsamici

ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI MODENA (ABTM)

Nel 1976 presso la Camera di Commercio di Modena viene depositata la definizione del prodotto:

Il vero Aceto Balsamico Tradizionale è prodotto nell’area degli antichi domini Estensi.

É ottenuto da mosto d’uva cotto; maturato per lenta acetificazione, derivata da naturale fermentazione e progressiva concentrazione mediante lunghissimo invecchiamento  in una serie di vaselli di legni diversi senza alcuna addizione di sostanze aromatiche.

Di colore bruno scuro, carico e lucente, manifesta la propria densità in una corretta, scorrevole sciropposità.

Ha profumo caratteristico e complesso, penetrante, di evidente ma gradevole ed armonica acidità.

Di tradizionale ed inimitabile sapore dolce e agro ben equilibrato, si offre generosamente pieno, sapido con sfumature vellutate in accordo con caratteri olfattivi che gli sono propri. “

Va da se che questa varietà di Aceto Balsamico e’ molto pregiata e se ne producono appena 90/100 mila bottiglie all’anno.

La produzione di questo Aceto Balsamico parte dal mosto cotto che è l’unico ingrediente e viene fatto invecchiare per un lungo periodo dentro ad apposite botti di legno.

Ovviamente è necessario rispettare il Disciplinare di Produzione per ottenere la certificazione e l’Aceto può essere imbottigliato solo dopo essere stato assaggiato e approvato da un gruppo di esperti assaggiatori.

L’unicità di questo Aceto Balsamico si vede anche dalla confezione.

Infatti il il vero Aceto Balsamico Tradizionale di Modena è contenuto nell’originale bottiglietta ideata da noto design Giorgietto Giugiaro.

Di questo aceto abbiamo 2 versioni di invecchiamento: Invecchiato 12 anni e Extra vecchio di 25 anni.

Mi raccomando…. l’ABTM va usato crudo!!

ACETO BALSAMICO DI MODENA IGP (ABM)

Anche in questo caso la produzione e’ regolata dal Disciplinare di Produzione con il controllo del Consorzio.

Ovviamente però ci sono delle differenze con l’ABTM.

Per l’ABM oltre al mosto cotto, che è l’unico ingrediente dell’ABTM, si aggiungono aceto di vino ( alta percentuale) e caramello ( un massimo di 2 % per dare densità).

C’è differenza anche per ciò che riguarda l’invecchiamento.

Infatti l’ABM può essere messo in vendita dopo solo 60 giorni dalla produzione.

Altra differenza con l’ABTM , questo può essere usato anche per cucinare.

CONDIMENTI BALSAMICI

Sotto questo nome vanno tantissimi prodotti che non sono soggetti a controllo del Disciplinare e non richiedono invecchiamento.

Anche gli ingredienti possono essere vari e oltre al mosto cotto possiamo trovare, aceto di vino, caramello, fruttosio, colorante, addensatori,ecc.

Ovviamente questi prodotti NON possono riportare in etichetta il nome Aceto Balsamico, ma possono essere stati creati da produttori ufficiali di Aceto Balsamico e contenere solo mosto.

Non essendoci certificazione possono però contenere anche ingredienti che poco c’entrano con la tradizione.

Se ne trovano anche arricchiti di altri aromi, tipo fragola o menta.

Ma anche in questo caso, non rispecchiano la vera tradizione modense.

Il consiglio è di verificare sempre in etichetta la provenienza e gli ingredienti.

Personalmente adoro l’Aceto Balsamico e devo dire che sono fortunata perché a Natale ne ricevo sempre una bottiglietta in regalo, che ovviamente conservo gelosamente.

Ho infatti uno zio che ha una sua piccola acetaia dove produce quel poco per soddisfare il bisogno della famiglia.

A Modena è veramente una tradizione.

Anni fa si usava regalare una batteria di botti in occasione di un evento importante tipo un matrimonio.

Poi però per continuare a farla crescere ci vuole passione, pazienza e dedizione.

Ma il risultato….e’ grandioso!!!

In uno dei mieti rientri a Modena ( ora vivo a Firenze ) ho conosciuto l’azienda l’Originale che si occupa di fare una vera e propria selezione del vero e tradizionale Aceto Balsamico, scegliendo tra i produttori di Modena.

La loro presenza sul territorio gli permette di selezionare di persona e valutare i mligiori prodotti da proporre sul loro sito.

Gli amici di l’Originale hanno riservato uno sconto a ai miei amici del web!

Puoi trovare i migliori prodotti sul sito https://l-originale.com/ ed inserendo il codice

L-O20FIRENZE otterrai uno sconto del 10%.